Foto Cucine outdoor e design: cosa ci aspetterà per l'imminente autunno e il prossimo anno

Cucine outdoor e design: cosa ci aspetterà per l'imminente autunno e il prossimo anno

Il Salone del Mobile, kermesse sull'arredo e il design che da più di cinquant'anni si tiene a Milano dettando i nuovi trend per la casa e gli ambienti interni ed esterni, si è chiuso da poco. Gli spunti visti sulle cucine, anche quelle da esterno, sono stati notevoli ed istruttivi su quale direzione prenderanno il decor e l'outdoor design per questi spazi. Noi di OF ci teniamo ad essere sempre aggiornati sulle nuove tendenze, anche per quanto riguarda l'estetica, oltre che la funzionalità delle nostre cucine all'aperto. Ecco allora gli input che arrivano in tal senso a livello internazionale.

Mix and match dei materiali

Resiste il solido acciaio inossidabile, e questo è un fatto. La novità sta però nell'abbinare l'acciaio ad altri materiali per le cucine da esterno. Il mix di materiali diversi su elettrodomestici, lavelli, rubinetti, apparecchi di illuminazione e hardware per armadietti crea un design più profondo e dinamico, che può rendere la cucina outdoor uno spazio ancora più accogliente e interessante in cui stare.

Elettrodomestici che sanno il fatto loro

Una delle tendenze delle cucine più popolari che abbiamo visto nel corso di questo 2021 alle battute finali consiste negli elettrodomestici intelligenti. Tra questi ci sono i rubinetti touchless, cioè quelli che non si devono neppure toccare per essere azionati, ma che agiscono con degli speciali sensori. Il Covid-19, tra l'altro, ha alimentato il desiderio di tecnologia touchless: non a caso la maggior parte dei professionisti del design afferma che c'è un maggiore interesse per le superfici facili da pulire. Oltre all'acciaio crescono dunque in popolarità il rame e l'ottone, perché sono antimicrobici e super igienici. Altre due tendenze principali riguardano i frigoriferi e i forni intelligenti. La tecnologia ha spinto insomma il desiderio di un maggior controllo di ciò che facciamo e delle abitudini igieniche, soprattutto in cucina.

Piastrelle e decor con tappeti e piante

Un altro paio di cose di tendenza nel design della cucina (indoor ed outdoor), non solo nell'immediato, ma secondo le previsioni per i prossimi 5- 10 anni, includono:

  • Piastrelle backsplash (lo schienale ad immediato ridosso del lavello, per intenderci) di qualsiasi genere, che rendano facile la pulizia;

  • Mobili colorati e misti, ma con finiture opache;

  • Accenti di rame, tappeti, molte piante a corredo di cucine da esterno super attrezzate.

Colori più caldi rispetto agli anni precedenti

E arriviamo a parlare dei colori per la cucina da esterno. In realtà molto dipende dal luogo in cui la cucina si trova (giardino, terrazza e patio non sono la stessa cosa). Ad ogni modo, i colori nelle cucine da esterno si stanno scaldando. Le tavolozze imprevedibili stanno guadagnando popolarità, grazie in parte anche alle “cucine spigolose”. Il verde sta spopolando letteralmente nelle scelte di arredo, come colore preferito per i mobili da cucina, che si tratti di smeraldo, militare, oliva, salvia o menta. Le cucine outdoor poi incorporano alcuni arredi degli spazi interni, come credenze vintage, portapiatti e opere d'arte che potrebbero essere state appese solo in un soggiorno o in una sala da pranzo e invece, magicamente, compaiono in giardino o nel patio o su un muro in terrazza. Spazio anche al relax, grazie a comode sedie, un caminetto, un posto dove i bambini o gli ospiti possono stare, magari guardando la tv, mentre si prepara da mangiare. Insomma, si ritorna all'intimità e allo spazio condiviso, con una sola protagonista (e quella non cambia mai): la cucina da esterno modulare.

Torna indietro