Foto Tutto quello che devi sapere sulle cucine da esterno: le domande più frequenti

Tutto quello che devi sapere sulle cucine da esterno: le domande più frequenti

Quando si sceglie una cucina da esterno sono molte le domande che vengono poste al progettista e al produttore di questo tipo di ambiente pensato per la tua casa. Dubbi, perplessità e richieste trovano allora spazio in questo articolo, in cui cerchiamo di dare tutte le risposte ai quesiti posti, a chi sta pensando di installare una cucina outdoor in giardino o in qualsiasi altro spazio. Tutto quello che devi sapere sulle cucine da esterno: le domande che vengono poste più frequentemente ai nostri rivenditori... con le relative risposte!

Si può installare la cucina outdoor nelle vicinanze del mare?

Sì, con assoluta tranquillità e senza alcun dubbio. Le cucine da esterno in acciaio inox trattato con tecniche all'avanguardia, come quelle realizzate ad esempio da Officine Fanesi, possono essere installate in qualsiasi ambiente esterno. Sono progettate infatti proprio per resistere a tutte le intemperie come vento, salsedine, pioggia, neve, e perfino grandine e ghiaccio. Oltre all'acciaio inox della migliore qualità, trattato con leghe che lo rendono resistente agli urti e ai graffi, le migliori cucine outdoor vedono inoltre l'impiego di speciali ceramiche e vetri. Tuttavia, il consiglio è quello di coprire sempre la tua cucina all'aperto con un telo speciale se resta inutilizzata per lungo tempo.

E se invece si volesse posizionare la cucina da esterno in uno chalet di montagna?

Anche in questo caso non ci sarebbe nessun problema. Quanto detto per gli ambienti vicini al mare vale ugualmente per le basse temperature che si possono ritrovare ad alta quota in montagna. Vengono pertanto impiegate le stesse guarnizioni che si utilizzano nel settore dei frigoriferi e dei freezer. Tecniche speciali, cioè, che consentono la resistenza dei materiali da temperature estremamente basse (addirittura -50° centigradi!) ad estremamente alte. Per questo motivo, anche se desideri cucine a base di acciaio inox poi verniciato puoi farlo con sicurezza. Le vernici impiegate nei modelli più all'avanguardia di cucine outdoor, infatti, sono altamente resistenti alle intemperie e ai raggi UV, perché trattate con poliestere.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici: si possono utilizzare brand diversi dal produttore?

La risposta è sì. Non devi essere limitato ad utilizzare solo il marchio del produttore della cucina outdoor, ma puoi affidarti anche ad elettrodomestici di brand differenti, e non in partnership con il produttore della cucina. In questo caso, però, le garanzie saranno a parte, da seguire separatamente. Mentre quindi la garanzia di una cucina outdoor dura due anni (come prevede il più attuale Codice del Consumo), per gli elettrodomestici vanno considerati singolarmente tutti i marchi utilizzati.

Come sono realizzati i materiali di guarnizione, i sistemi di apertura e le viti?

Il vantaggio di affidarsi a produttori qualificati di cucine da esterno consiste anche nel poter contare su materiali di guarnizione, viti e sistemi di apertura a prova di qualsiasi situazione. La viteria, ad esempio, deve essere sempre certificata come adatta all'uso esterno e resistente a salsedine e nebbia salina. I sistemi di apertura dovranno, di preferenza, consistere in cerniere con sincronizzazioni e sistemi di rallentamento. I materiali di guarnizione, infine, per essere al top di gamma, dovranno essere trattati in modo da resistere alle ossidazioni provocate da qualsiasi agente atmosferico.

Come fare a capire se la cucina outdoor è realizzata in modo da rispettare l'ambiente?

Occorre prestare attenzione all'eco-sostenibilità dei materiali utilizzati dal produttore delle cucine da esterno. Accertati che si tratti di prodotti completamente riciclabili, materiali di altissima qualità e con certificazioni green.

Torna indietro